🎨📷 Mostra di Roberto Dapoto – a cura di Leonardo Iuffrida – promossa da IGOR libreria

Anche quest’anno con il patrocinio di ARTEFIERA, in ambito di ART CITY Bologna 2024, IGOR Libreria e Senape Vivaio Urbano ospitano nel loro spazio la mostra personale dell’artista ROBERTO DAPOTO, a cura di Leonardo Iuffrida: PITTURA DA FOTOGRAFIA.

🎨📷 Quante sono le immagini che oggi accumuliamo nei nostri cellulari? Migliaia di foto che si perdono nell’oblio di hard disk o di effimere nuvole on-line fatte di impalpabili bit digitali.
Fotografare è diventato un gesto abitudinario ed automatico che ci trasforma in fagocitanti divoratori seriali di porzioni di realtà, ma credendo di salvare il presente con un click, ne perdiamo il senso. Roberto Dapoto scardina questo meccanismo, dipingendo ad olio da fotografia. La sua pittura restituisce memoria e tempo al ricordo sepolto, trasformando scatti quotidiani, selezionati dal suo smartphone, in dipinti che si fanno ponti verso un altrove dove coltivare la meraviglia.

Inaugurazione: 31 gennaio alle ore 19:00
🔊 in compagnia del DJSET di GREEN EVERYWHERE 🎧 soundcloud.com/green-everywhere
⏰ La mostra sarà visitabile fino al 23 febbraio con i seguenti orari:

  • Dal lunedì al sabato: 10:00-13:00, 16-19:30.
  • Sabato 3 Febbraio, in occasione dell’ART CITY WHITE NIGHT, la mostra rimarrà aperta fino alle 24.00.
  • Domenica 4 Febbraio: 16:00-19:00
  • Finissage Venerdì 23 Febbraio: 19:00-22:00

***
Roberto Dapoto: artista diplomato in pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Finalista al Premio Giorgio Morandi 2003 e al Premio Celeste 2014, ha ricevuto la menzione speciale al concorso fotografico Celeste Network 2013 della Fondazione Studio Marangoni di Firenze. Sue opere sono state esposte presso Officina 15 a Bologna, Centotto Gallery a Brooklyn NY e Assab One a Milano. 

Leonardo Iuffrida: autore de “Il nudo maschile nella fotografia e nella moda”, edito da Odoya. Laureato al DAMS di Bologna, ha studiato presso la Fondazione Fotografia Modena e il Sotheby’s Institute of Art di Londra. Suoi saggi su arte e moda sono stati pubblicati da Skira, Bononia University Press, Silvana Editoriale e Brill Academic Publishers. Ha collaborato con GQ, Exibart, Artribune e Fondazione Pitti Discovery