Rebecca “Becky” Kumar è una newyorkese sveglia e piuttosto nerd. Ha due mamme meravigliose, due cani ed è affetta da acromatopsia. Becky non può vedere i colori, ma questo non le impedisce di scattare foto e postarle sul suo profilo Instagram. Nell’innevata notte del suo ventunesimo compleanno, circondata dai suoi più cari amici, Rebecca scoprirà suo malgrado che ci sono più cose tra cielo e terra di quante se ne possano sognare.

———————————————————

BOLOGNA – Giovedì 8 Febbraio, ore 19:00

———————————————————

Presentazione del volume a fumetti
“Nomen Omen – Total Eclipse of The Heart”
scritto da Marco B Bucci e disegnato da Jacopo Camagni
per Panini Comics.

 https://www.facebook.com/NomenOmenOfficial/
 https://www.facebook.com/PaniniComics/

L’incontro, alla IGOR Libreria in via Santa Croce 10/abc,
presenta non solo questo primo volume della serie ma anche l’intero progetto crossmediale che per la prima volta viene esplorato nella sua interezza. Fumetto, romanzo, video, musica e narrazioni social s’incontrano per raccontare in coro la storia di Nomen Omen.

Tra le suggestioni di Senape Vivaio Urbano e un brindisi in nome delle Storie e dei mille nomi che le popolano.

———————————————————

Marco B. Bucci, padre delle parole di questo progetto, lavora da anni nel mondo dell’editoria e della fotografia. Dopo aver fatto contemporanemanete lo sceneggiatore (Editions Soleil, Sergio Bonelli Editore) , l’illustratore (Enti locali e Spettacolo), il grafico (Star Comics, Kappa Edizioni) e il fotografo (Dolce e Gabbana, Stella McCartney e Roberto Cavalli) sembra aver messo la testa a posto. Ora scrive qualunque cosa e su qualunque supporto. È sposato e vive una vita avventurosa a cavallo tra Bologna e i numerosi rifugi in montagna dei quali non vuole rivelare la posizione. I suoi quattro gatti si chiamano Re Riccardo, Sibilla, Maghetto e Brivido Cosmico.

Jacopo Camagni, dopo una breve carriera nel circo, inizia a disegnare fumetti nel ‘98 su Mondo naif (Kappa Edizioni). Nel 2003 per la stessa casa editrice disegna una storia inedita di Lupin III sotto la supervisione del suo autore Monkey Punch. Nel 2006 realizza due volumi su soggetto e testi dello stesso Bucci per Editions Soleil dal titolo Magna Veritas. Nel 2008 viene selezionato durante il Chesterquest e da allora ha preso residenza presso la Marvel. Vive dentro la Casa delle Idee, letteralmente. Da allora ha avuto modo di disegnare, tra le altre cose, una miniserie di “Star Wars: Kanan”, “Longshot”, “Hawkeye vs. Deadpool” e i recentissimi “Deadpool the Duck”, mash-up tra il Mercenario Chiacchierone e Howard The Duck, e “X-men Blue: POISON X”. Nel 2017 disegna sempre su testi di Bucci, con il quale ha fondato lo Studio Dronio, un albo della miniserie di Groucho per Sergio Bonelli Editore e una buona parte delle illustrazioni del gioco di ruolo Memento Mori, per Raven Distribution.